?

Log in

20 July 2010 @ 04:21 pm
Ciao ragazze, volevo scusarmi per l'assenza.
Ma non solo.. volevo comunicarvi una cosa importante:
non scriverò più, da oggi in poi.
Non è una decisione presa da un giorno all'altro, tutt'altro, ma non me la sento di dare spiegazioni.
Potete cestinare i miei masterpost e tutto il resto.
Vi ringrazio di tutto, un bacio.
Mi mancherete un pò.
 
 
20 July 2010 @ 03:16 pm

La stella triste e la notte

Anyver_Deb



Cera una volta, tanto tempo fa

-cera una volta, in un posto molto lontano-

Cera una volta una stella.



Read more...Collapse )
 
 
20 July 2010 @ 03:07 pm
La stella triste e la notte

Anyver_Deb



 
"C'era una volta, tanto tempo fa
-c'era una volta, in un posto molto lontano-
c'era una volta una stella."

Nota:
Questa è una poesia, ma una poesia che racconta una storia.
E' stranamente romantica, per essere frutto della mia penna, ma, ecco. Ci tengo molto.
In realtà in origine l'avevo stesa in inglese, quella che leggete è soltanto una traduzione -neanche ben fatta, tra l'altro.
Ma non ho mai avuto il coraggio di cambiarla.
Risale a quattro anni fa in un momento di follia, siate molto clementi.
Direi che è una One Shot, comunque.

Genere: poesia, fantastico.
Rating: verde, aperto a tutti. Anche un pò rosa. Ma riesce ad essere un pò angst lo stesso.
Terminata: Sì. Anche se ho in progetto di farne un racconto da un bel pò. L'ho anche iniziato, in realtà.
 


 

 
 
16 July 2010 @ 05:54 pm
FOUR
di BuFr

Episodio Pilota - Silk Fire




RATING: V.M. 14

 

Il Silk Palace, grazie al cielo, non era distante.

Quella però era l’unica fortuna. Mentre correva per le strade, guardato dai passanti come se fosse assolutamente pazzo, Christian malediceva con precisione e ripetutamente il giorno in cui era nato.

E dire che lui desiderava solo stare tranquillo, non chiedeva altro. Avere uno straccio di lavoro, vedere gli amici, magari innamorarsi – di un ragazzo. Era ciò che voleva. La sola idea di poterci riuscire davvero lo faceva friggere: a diciott’anni suonati, al contrario tutto si era dimostrato tendenzialmente irraggiungibile per lui, e il desiderio tanto anelato di avere, un giorno, una relazione vera e non fantasticata con un esponente del suo stesso genere, gli appariva ancora fantascienza. Neanche fosse stato un bambino delle medie ai primi palpiti. Al momento era altrettanto pulito, suo malgrado: e l’ingrato compito che il cielo aveva voluto affidargli, non lo aiutava certo a crearsi una vita affettiva un minimo costruttiva.

Sessuale, poi, neanche a parlarne.


 
 
16 July 2010 @ 05:39 pm

FOUR



               


di BuFr


 
Four é un'urban fantasy con un solo protagonista - anzi quattro.
Lui é Christian, e si potrebbe definire un po' una Cassandra dei giorni nostri: ha la capacità - per nulla amata - di vedere il futuro, ma prevedibilmente nessuno sembra mai prestargli ascolto.
Strattonato in due direzioni, dal desiderio di vissuto normale da una parte e dal suo sangue soprannaturale dall'altra, Christian tenta di trovare una risposta possibile e una via d'uscita.
Questo é un racconto di quattro anime alla ricerca dell'equilibrio destinate ad intrecciarsi, a rincorrersi e a scontrarsi. Tre parti mancanti che completano un intero, e che a loro volta hanno bisogno dell'unico tassello che chiude il quadro.
Perché la felicità é sempre, immancabilmente, nel posto sbagliato.

GENERE: fantasy, commedia, drammatico, omoerotico

RATING: v.m. 14

TERMINATO: no


CAPITOLI

Episodio Pilota


2 - Non li rivedrò mai più
Parte 1
 
 
 
15 July 2010 @ 08:51 pm

All About Loving You
di Erin Inkhand




« Dai, Fred, tenta di renderti almeno leggermente utile! Non ricordo se abbiamo finito il detersivo per la lavatrice, compieresti l’immane sforzo di andare a vedere? »

Philip Mear era sinceramente divertito. Poteva immaginare senza alcuno sforzo il compagno in quel momento: capelli arruffati, occhi cisposi, vestaglia scomposta, caffè bollente fra le mani; probabilmente, lui sarebbe stato nelle stesse ben poco eleganti condizioni, se disgraziatamente non fosse stato il suo turno di andare a fare la spesa.

« Mh. Perché, si usa il detersivo per la lavatrice? »

 

Read more...Collapse )

Immagine: deviantART


 
 
15 July 2010 @ 08:51 pm
All About Loving You
di Erin Inkhand



« Vedi, è che... » cominciò, grattandosi pensosamente la nuca « ...che io avevo sempre immaginato che la vita delle coppie come la vostra fosse piena di passioni travolgenti, empiti drammatici, piaceri tormentosi... » increspò la fronte, provandosi nella sua migliore espressione di contrita tragicità « ... invece alle volte voi due siete più casalinghi di me e mia moglie! »
Phil inarcò un consapevole sopracciglio, schiudendo le labbra in un ampio sorriso indiscutibilmente malizioso: « Ehi, quali oscuri segreti mi nascondete tu e Kathleen per essere meno casalinghi della nostra sofisticata ed esotica coppia? »
« Phil, smettila, dai! » berciò l'amico, fallendo miseramente nel celare un improvviso e importuno fiotto di rossore. « Quello che volevo chiederti è quale sia il centro del vostro rapporto, quale sia l'essenza su cui poggia il vostro equilibrio... » Sean catturò gli occhi dell'altro, umettandosi pensosamente le labbra. « Sì, insomma... che cosa ti viene in mente quando immagini Fred? »
17 maggio, giornata mondiale contro l'omofobia.

Rating: per tutti
Genere: romantico, commedia, omoerotico
Completa:


NotaCollapse )

 

 
 
15 July 2010 @ 02:26 pm
Pagina personale di
BuFr



 
La parte in cui dovrei parlare di me é invariabilmente la più difficile.
Pubblicizzare me stessa non é mai stato uno dei miei talenti più sviluppati, e dire che mi farebbe comodo... Avrei risolto metà della mia esistenza, se ne fossi capace.
Mi sembra che la mia intera vita sia solo fatta di estremi, senza mai trovare una collocazione precisa. Sono timida e sono estroversa, sono generosa ma so anche vivere di rancore e rabbia... Insomma, qualunque immagine presentassi adesso di me sarebbe solo una maschera superficiale dietro cui nascondermi. Perché noi esseri umani siamo un groviglio di omogenee contraddizioni, così come lo é nostra vita.
Creare storie significa per me trovare ordine. I personaggi - amati, maltrattati, detestati, apparentemente vivi anch'essi come me - tendono ad avere una forza e una coerenza che manca alla maggior parte degli esseri umani. Questo li rende interessanti, li rende amabili.
E io quei mostriciattoli che abitano la mia testa li amo praticamente tutti.
Sono una gran lettrice ma ogni "storia" che si rispetti per me va più che bene: divoro film su film, telefilm su telefilm, fumetti su fumetti.
Purtroppo non si può dire che l'Arte sia il mio mestiere. Ma forse mi é capitato un accidente persino migliore: perché il mio lavoro é amarla, l'Arte.
Oggetto primo e ultimo di tutti i miei studi, e spero mio pane per il futuro.
Ah, dimenticavo, sono un Leone ascendente Acquario di quasi 24 anni ;)


Storie pubblicate sul Chelsea Hotel

FOUR  (a capitoli, in corso)

 Contatti


Mansioni assegnate
Ancora nessuna

Banner vinti
Nessuno

Comunicazioni


Punti totalizzati

LUGLIO 2010
:

Commento a LACRIMOSA di Anyver_Deb  -  3 punti
http://community.livejournal.com/c_h_original/83186.html
Commento a CONTRAPPUNTO DOPPIO di Roh e Fata  - 3 punti
http://community.livejournal.com/c_h_original/2784.html
Commento a ALL ABOUT LOVING YOU di Erin Inkhand  - 3 punti
http://community.livejournal.com/c_h_original/83719.html
Commento a NEI PANNI DI UN ASSASSINO di LadyAika  - 3 punti
Risposta a NEI PANNI DI UN ASSASSINO  - 1 punto
http://community.livejournal.com/c_h_original/31755.html
Commento a UN'ESTATE PERICOLOSA di Kusobaba  - 3 punti
http://community.livejournal.com/c_h_original/9871.html